Uncategorized

Unisalute, piani welfare per la salute delle persone

unisalute-polizze-salute

Oggi mantenersi in salute non è sempre del tutto semplice. I tempi del sistema sanitario nazionale sono biblici e non riescono più a soddisfare la domanda. Per molti, prenotare una visita specialistica è una vera e propria odissea, e in molti casi, l’unica soluzione che rimane, è quella di rivolgersi a degli studi privati e prenotare una visita a pagamento. Sull’onda di questa crescente necessità, le aziende hanno iniziato a inserire tra i loro panieri di benefit delle convenzioni che permettono di integrare l’assistenza sanitaria pubblica, come i piani sanitari personalizzati di Unisalute.

Unisalute, l’assicurazione per la salute

Sono diversi i pacchetti di flexible benefits che oggi le aziende mettono a disposizione dei propri dipendenti, molti di questi sono dedicati alla salute. Grazie a questa possibilità, infatti, i lavoratori possono fruire di prestazioni sanitarie presso i centri in partnership col provider che fornisce il servizio.

Attualmente ci sono diversi centri medici che collaborano con queste realtà che erogano delle assicurazioni. Il funzionamento è molto semplice, il lavoratore sceglie se convertire o meno il suo credito welfare in prestazioni e servizi sanitari, quindi sotto forma di assicurazione, che gli permette di avere una certa copertura per effettuare visite o trattamenti medici.

Quali prestazioni si possono scegliere

Dalle cure odontoiatriche all’assistenza infermieristica familiare, dai servizi qualificati per la maternità, ai check-up annuali, insomma, ci sono diverse prestazioni sanitarie delle quali si può fruire e senza le lunghe attese del sistema sanitario nazionale.

Ovviamente le prestazioni delle quali si può fruire sono assolutamente qualificate, come dicevamo prima, si tratta di investire il proprio credito welfare in un’assicurazione in modo tale da maturare una certa somma da utilizzare per visite con personale medico qualificato e accreditato.

Un’alternativa al sistema sanitario nazionale

Le prestazioni sanitarie a cui si ha diritto sono a regime privato, o comunque per tutte quelle circostanze in cui il sistema sanitario nazionale non offre una copertura. Unisalute paga direttamente la struttura convenzionata per la fruizione delle prestazioni sanitarie dei propri assicurati.

Sempre più lavoratori scelgono questa possibilità perché ormai i tempi della sanità pubblica non consentono più di fare una vera e propria prevenzione, basti pensare che una risonanza magnetica può richiedere anni di attesa.

Grazie alle convenzioni con i sistemi integrativi, invece, la salute può essere preservata con molta più semplicità, sia quella del dipendente che quella dei suoi familiari.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *